Assicurazione sulla casa: come sceglierla bene?

I prodotti offerti dalle compagnie di assicurazione sono in costante crescita. Assicurare significa pagare una quota mensile per essere risarciti in caso di un rischio specifico. Varie assicurazioni possono essere sottoscritte nel caso di un’abitazione e questo sia che uno sia proprietario o affittuario. Infatti, non è solo il proprietario che può assicurarsi. Può anche essere vantaggioso per l’inquilino che sarà protetto da eventuali rischi.

Proprietà assicurabile

Sotto questa categoria sono raggruppati edifici, beni personali e beni ad uso professionale (se l’edificio è utilizzato come ufficio). Tuttavia, per gli edifici appartenenti al proprietario, è possibile assicurare solo una parte e non l’intero. I beni personali come i mobili, gli effetti personali dell’assicurato e dei suoi familiari possono anche essere coperti in caso di perdita nel luogo assicurato. La proprietà per uso professionale include mobili, attrezzi, strumenti utilizzati per le necessità della funzione assicurata. D’altra parte, i beni assicurati sono solo quelli dichiarati dal sottoscrittore. L’assicurazione non risarcirà quelli che non sono inclusi nel contratto. Un inventario e un inventario delle attrezzature vengono effettuati in anticipo con un esperto per determinare il contributo da pagare. Il sito blog-immobilier-lyon.fr può essere visitato per saperne di più sull’assicurazione casa.

Danni assicurabili

La scelta dell’assicurazione può anche essere basata sul danno da coprire. Per le garanzie incendio ed esplosione, l’assicuratore copre i danni materiali che ne derivano. Le garanzie per i danni d’acqua coprono le conseguenze in caso di verificarsi di questo rischio (perdite, tubi che traboccano…). Le garanzie di furto sono scelte per coprire la distruzione, il deterioramento, la scomparsa dei beni in seguito a un furto. Ci sono ancora altre possibilità come le garanzie contro il vandalismo, le garanzie contro i disastri naturali, le assicurazioni contro i disordini e i tumulti civili, ecc.)

Responsabilità assicurabili

Anche le responsabilità civili sono a rischio nel caso in cui si verifichi il rischio. Tuttavia, le compagnie di assicurazione offrono anche un’assicurazione adattata. La responsabilità civile dell’occupante riguarda i suoi obblighi verso il proprietario. In caso di rischio, il proprietario riceverà un risarcimento. La responsabilità civile vista privata permette all’assicurato di risarcire i terzi in caso di danni corporali, materiali o immateriali. Nel caso in cui la casa sia utilizzata per scopi professionali, in caso di danni, potrebbe non essere utilizzata per la produzione per un certo periodo di tempo, quindi l’assicurazione risarcisce l’azienda o il proprietario.

L’assicurazione completa copre una casa contro diversi rischi allo stesso tempo. Sia le proprietà che le persone possono essere assicurate. In questo caso, tutto è coperto da un unico contratto. Tuttavia, queste assicurazioni possono essere stipulate separatamente e quindi su più contratti. In ogni caso, un contratto può essere personalizzato secondo le esigenze della persona interessata. Il contributo da pagare varierà quindi in funzione dei rischi coperti e della probabilità che si verifichi.

Cos’è un avvocato immobiliare?
Quale proprietà è giusta per voi?